Sito web ufficiale della Parrocchia Mater Ecclesiae di Campobasso  

 

 

 
 

 
       
  • Orario Sante Messe
    Messe feriali: 9:00 - 18:00
    Messe festive: 8:00
    10:30 - 12:00 - 18:00
  • Liturgia delle ore
    Ufficio letture e Lodi: 7:15
    Vespri: 18:30
  • Adorazione
    Venerdi: 21:00
  • Santo Rosario
    9:30 - 17:30


  

 

I sacramenti: tratti dal Catechismo della Chiesa Cattolica.

ASCOLTA RADIO MARIA
       
 

Gesù Cristo è sacramento cioè segno efficace nella sua persona e nella sua azione. Egli è segno del Padre, è rivelatore del Padre che nessuno a mai visto, è incontro della divinità con l’umanità. Quanto Gesù Cristo ha compiuto di salvifico (sacramenti della vita di Cristo) è trasfuso nei sacramenti della vita in Cristo, quali sono i sette sacramenti che Egli stesso ha lasciato alla sua Chiesa.
Il concilio di Trento ha riconosciuto dogma di fede che i sacramenti sono sette: battesimo, confermazione, eucaristia, penitenza, estrema unzione, ordine e matrimonio, precisando che essi sono stati istituiti da Cristo.
La Chiesa ha riconosciuto una certa analogia tra la vita spirituale e la vita naturale, perciò è stata formulata una scala di priorità:

L’ordine seguito permette di vedere che ogni sacramento ha il suo posto e la sua funzione nell’organismo sacramentale.
L’Eucaristia è il coronamento dei sacramenti che fanno il cristiano, ad essa sono ordinati tutti i sacramenti.
Per comprendere il significato pieno di un sacramento è di grande utilità vedere il posto e il significato che esso ha nella storia della salvezza, cogliendo il nesso che lo unisce alle azioni e agli interventi divini nell’antica alleanza, che hanno il loro compimento nel Nuovo Testamento.

SACRAMENTI DELL’INIZIAZIONE CRISTIANA
Battesimo, Confermazione ed Eucaristia sono considerati i sacramenti dell’iniziazione cristiana perché costituiscono i fondamenti della vita cristiana, in quanto introducono compiutamente gli uomini nel mistero di Cristo e della Chiesa.
Questa scelta metodologica recepisce il concetto tradizionale di iniziazione cristiana, sulle orme del concilio: sottolinea l’iniziativa di Dio, senza escludere la necessità di un cammino graduale di fede; afferma l’unità dei tre sacramenti e la loro reciproca connessione, che comporta una determinata successione rituale.
Difatti, non si parla più di dottrina, di catechismo, di catechesi o di preparazione al battesimo, alla cresima o alla prima comunione, ma si utilizza il termine “catecumenato” cioè “un cammino per diventare cristiani”.
Non è dunque automatico diventare cristiano: è una scelta di aderire a una persona, Gesù; è una conversione ad una proposta di vita scaturita dal messaggio di Gesù trasmesso da coloro che ne furono testimoni.
Quindi compito prioritario della nostra comunità diventa: “fare i cristiani”. E questo compito prioritario va sotto il nome di “iniziazione cristiana”.
In prospettiva catecumenale , il cammino va scandito in tappe e soprattutto bisogna integrare tra loro le varie dimensioni della vita cristiana: conoscere, celebrare e vivere la fede coinvolgendo la famiglia nella formazione.

   
       
     

   
   

   

   


 

 
     Parrocchia Mater Ecclesiae – via Italo Svevo, 1 – 86100 Campobasso (CB) - Tel. 0874 92280      
Project: © 2011 - Fabrizio D'Elia